lunedì 16 settembre 2013

TERMINI FOLK FEST - VINCITORI DUE GRUPPI MADONITI

EX AEQUO PER “I MALAVOGLIA” E “SCILLA E CARIDDI”.
Musica aperta. Davanti la presenza numerosa fans dei gruppi Folk accorsi dalle madonie e dei paesi limitrofi a Termini, nello splendido scenario di Piazza Duomo di Termini  Imerese  per la terza edizione del Festival Folk Fest, appuntamento con la cultura popolare divenuto  punto di riferimento per la  musica folk italiana. Ospite d’onore Ambrogio Sparagna, alfiere della musica popolare italiana nel mondo. E per la prima volta, spazio alle band di matrice folk isolane con una serata loro dedicata, il Termini Folk Contest, e spettacolo di “Cunti e canti” di Mimmo Minà, con direzione artistica di Mario Incudine.
La splendida serata estiva , la chiesa di Santa Caterina (descritta dall’organizzatore del Festival  come Chiesa  da Erigere a   chiesa del folk Siciliano , si  in quanto all’interno  la vita della Santa Caterina e trascritta in didascalia ,sotto in un  dialetto Siciliano del 1400, unica al mondo).
I vincitori sono stati in ex aequo, due gruppi folk madoniti, I Malavoglia, gruppo nato da una costola del gruppo internazionale Folk Gazzara, con due brani inediti (ciatu di lu me cori e Gazzara, già incisi in uno cd ed in un video in distribuzione presso i soci del Gazzara) ed i Scilla e Cariddi di Polizzi Generosa, a questi due gruppi gli sarà data l’opportunità da parte di Mario Incudine e della sua casa discografica di incidere un CD inedito.
Diamo un cenno sui Malavoglia… sono i musicisti e cantori del Gruppo Gazzara di Caltavuturo, conosciuto in tutta Europa, dal 9 settembre dopo l’apertura del concerto di Mario Incudine a Caltavuturo, hanno coniato il nome Malavoglia al posto del primo ‘I Gazzara’  per scindere dall’attività Folkloristica del Gruppo stesso.
Con questi due brani inediti già, hanno vinto la prima edizione della Corrida a Collesano, ora anche il Festival del Folk di Termini Imrese. Ricordo che i musicisti che compongono il gruppo sono: alla Fisarmonica Giuseppe Sciortino, Chitarra classica Nicola Rizzitello, Fiscaletto Marco Polizzi, Basso Riccardo Rizzitello, Percussioni Emuale Guarnieri. Voci solisti: Francesco Sciortino, Nieta Gennuso, Rita Cuccia, Emanuela  Calvagna e Antonella Ruggirello.
Altresì è stato assegnato il premio per la critica al gruppo di Agrigento, Athenaeum folk, ed il premio simpatia ai cantori della tradizione di Galati Mamertino con Antonio Smiriglia, (Galati Mamertino, Messina). Il Comune di Termini Imerese è stato uno dei primi sponsor per la manifestazione.
A far da cornice a tutto, in piazza Duomo, Folk Food Village, Fiera dell’artigianato e raduno di auto storiche. Nella foto i Malvoglia con Mario Incudine ed Calogero Lanza, Sindaco di Caltavuturo.

Salvatore Sciortino