sabato 12 ottobre 2013

CONTINUA AD OLTRANZA LA LOTTA DEI LAVORATORI DELLA SCUOLA DI CALTAVUTURO

Continua l'odissea dei 12 lavoratori di Caltavuturo, ex LSU ATA, addetti alla pulizia delle scuole di Caltavuturo, Sclafani Bagni e Scillato, dipendenti della ditta Derichebourg multiservizi SpA.
Con spirito di unità stanno lottando per non perdere il posto di lavoro; con una lettera i lavoratori comunicano di essere disposti a continuare a lottare per il Lavoro, per altro tutelato dall’art.1 della Costituzione italiana.

“Da giorno 12 settembre siamo tutti i giorni davanti l'Ist. Comp. “G. Oddo“ di Caltavuturo in attesa di una risposta definitiva da parte delle istituzioni di competenza dal sindacato e da chiunque possa avere una soluzione.
Pensiamo che non sia una cosa decorosa essere buttati in mezzo alla strada senza sapere il motivo o nascondendo la verità, da parte di chi era in dovere di fare il proprio lavoro senza creare danno a noi lavoratori che per ben 12 anni abbiamo lavorato con dedizione e senso di responsabilità.
Se chiunque, dietro una scrivania, con un pò di potere in mano pensa di poter togliere il pane ai nostri figli noi saremo disposti a tutto e gridiamo con forza il nostro diritto al lavoro e speriamo al più presto in una risoluzione nel migliore dei modi. (Firmato) I lavoratori”

Salvatore Sciortino