martedì 10 maggio 2011

Il Coordinamento Referendario Cittadino

Pubblichiamo il contenuto del volantino distribuito domenica 8 maggio 2011 sulla costituzione del Coordinamento Referendario Cittadino per l’acqua pubblica.

“Costituito a Caltavuturo il Coordinamento Referendario Cittadino - 2 SI PER L’ACQUA PUBBLICA - Tutti insieme a tutela della nostra acqua
Grazie alla comune determinazione di diversi cittadini, espressione di orientamenti e sensibilità politiche differenti ed in rappresentanza di enti ed associazioni operanti nel tessuto sociale del nostro Paese, si è costituito il Coordinamento Cittadino per il sì ai Referendum del 12 e 13 giugno prossimi contro la privatizzazione dell’acqua.
Scopo principale del Coordinamento è quello di sensibilizzare la cittadinanza sui quesiti referendari riguardanti la tutela dell’acqua come bene comune, da mantenere sotto la gestione pubblica virtuosa e non nelle mani di ingordi speculatori privati, secondo un orientamento che ha ispirato l’azione amministrativa comunale a difesa della titolarità della gestione della nostra risorsa idrica.
Il primo impegno del Coordinamento sarà quello di aprirsi alla più ampia partecipazione possibile, in difesa di principi ed orientamenti determinanti per la nostra economia ed a tutela  delle generazioni future, nei quali tutte le persone libere e responsabili dovrebbero riconoscersi.
Il Coordinamento si preoccuperà, inoltre, di informare gli elettori sulle materie oggetto di referendum abrogativo, sulle modalità di votazione, e, soprattutto, di stimolare i cittadini a partecipare in massa alla consultazione referendaria, per raggiungere il quorum necessario per la validità della stessa.
Il COORDINAMENTO REFERENDARIO CITTADINO
Hanno già aderito: Unione democratica e popolare, Insieme per Caltavuturo, Partito Democratico, ARCI XX Gennaio, CGIL, Ass.Aurora, Terranova che, in loro rappresentanza, hanno indicato componenti del coordinamento: BARBERINO RAFFAELE, CASTELLANA LORENZO, CERRA CARMELO MASSIMILIANO, GIAMBRONE CALOGERO, GIANNOPOLO DOMENICO, LANZA CALOGERO, LI PUMA SERGIO, MISURACA GIOVANNI, MUSCA ANTONINO, ROMANA GINO”.

La Redazione