venerdì 17 febbraio 2012

Termini Imerese, lezione del Corso di Storia dell’Arte


Ultime tendenze: l’arte si fa con tutto

Nuova lezione del Corso di Storia dell’Arte dedicato al Novecento organizzato dall’Associazione SiciliAntica. L’incontro che si terrà sabato 18 febbraio 2012 alle ore 16,30, presso l’auditorium del Liceo scientifico “N. Palmeri” a Termini Imerese, affronterà il tema: Ultime tendenze: l’arte si fa con tutto e sarà tenuto da Emilia Valenza, dell’Accademia di Belle Arti di Palermo. A coordinare l’incontro Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica.
È nel Novecento che l’arte libera il suo medium, accogliendo tutte le possibilità espressive e soprattutto tutti i materiali: lo sguardo dell’artista si è adeguato alle situazioni della storia, ha accolto le nuove invenzioni, ha sperimentato i nuovi prodotti in commercio e soprattutto si è fatto interprete dei mutamenti economici e delle sue ricadute sociali attraverso l’utilizzo degli oggetti più diversi messi a disposizione da un nuovo sistema produttivo e di consumo.
Fin dall’inizio si è rivelata l’urgenza di dare voce alla modernità dei nuovi mezzi di produzione, ma anche di comunicazione e non ultimo di espressione. I profondi cambiamenti nei metodi e nelle materie hanno contribuito a mutare la configurazione e la nozione stessa di opera: da immobile a mobile, da unicum a ripetibile, da resistente ad effimera, da immodificabile a processuale e manipolabile, da oggetto di contemplazione a oggetto di partecipazione.
L’indagine che si propone in questo incontro riguarda i materiali con cui l’opera d’arte viene creata durante tutto l’arco del ‘900. Ciò che potremo affermare infine è che l’opera d’arte contemporanea non si caratterizza per la “semplificazione” e riduzione delle sue tecniche, quanto al contrario per la loro dilatazione.
Il Corso di Storia dell’Arte dedicato al Novecento, organizzato dall’Associazione SiciliAntica, prevede quest’anno dieci lezioni che spaziano dall’architettura all’urbanistica, dalla pittura alla fotografia, dal futurismo fino alle neo-avanguardie degli anni Sessanta. Inoltre visite guidate ai monumenti e alle opere del Novecento siciliano: a Gibellina, Palermo, Bagheria e Castel di Tusa. Alla fine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione Per informazioni: SiciliAntica, Via Ospedale Civico, 32 - Termini Imerese Tel. 091 8112571 - 346 8241076 E-mail: terminiimerese@siciliantica.it.
Foto: Opera dell'artista francese De Grolée, residente a Palermo dal 1994.

Emilia Valenza insegna Storia dell’arte contemporanea nell’Accademia di Belle Arti di Palermo. Svolge inoltre l’attività di critico d’arte e di curatore indipendente. È pubblicista. Dal 1990 al 2010 ha collaborato, in qualità di critico d’arte, per il “Giornale di Sicilia”. Ha scritto per riviste specializzate: “Quadri & Sculture”, “Primafila”; interviste e recensioni per “Kaleghè”, “Nuove Effemeridi”, “Mezzo Cielo”, “Tema Celeste”, “Flash Art”, “Arte e critica”, “Echi d’Arte”, “Kalòs”, “Salvare Palermo”, “Artantis” e “Demetra”. Dal 1991 progetta e cura mostre d’arte ed eventi presso gallerie private e istituzioni pubbliche. Nel 2000 è stata consulente alle Arti Visive per l’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo.

SiciliAntica
Sede di Termini Imerese