giovedì 2 agosto 2012

I Pupi siciliani approdano a Campofelice di Roccella


Da sabato 4 agosto la Torre Roccella ospiterà la mostra dei Pupi Siciliani curata dall'Associazione Carlo Magno di Caltagirone.
Una convenzione tra l'associazione culturale e l'amministrazione comunale campofelicese prevede l'esposizione per 3 anni di 50 esemplari del tradizionale manufatto siciliano e il primo luogo ad ospitare l'interessante mostra sarà proprio la Torre simbolo della cittadina madonita, da poco più di una settimana di nuovo fruibile al pubblico dopo l'acquisizione e i lavori di restauro.
La mostra sarà allestita su due piani della Roccella e seguirà due filoni tematici principali: quello dei saraceni e quello dei paladini.
L’esposizione, oltre ad ospitare i 50 Pupi, offrirà al pubblico la possibilità di ammirare scenografie e cimeli del Teatro dei Pupi, simbolo della cultura isolana riconosciuto in tutto il mondo.
Si tratta di uno dei tanti momenti culturali che saranno ospitati dalla Torre, motivo in più per visitare il luogo simbolo della cittadina Porta delle Madonie, luogo di memoria storico-culturale che, dal 20 luglio, è stata riaperta al pubblico e che già nei primi giorni di apertura ha superato ogni aspettativa per l'elevato numero di visitatori che si sono susseguiti. La Torre sarà visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00, anche nei giorni festivi, al costo di 1 euro.
Con la presente vi ricordiamo anche il "gustoso" evento di giovedì 2 agosto con la degustazione di pesce pescato nei nostri mari "Azzurro come il pesce" alle opre 21.30 presso il Belvedere dei Tramonti e vi comunichiamo una variazione nel programma dell'evento musciale "Radio Cuore in Tour" di domenica 5 agosto: Eugenio Finardi e Karima, che per altri impegni professionali non potranno essere presenti, saranno sostituiti dai Dik Dik e da Loredana Errore.
Ufficio Turistico
Comune Campofelice di Roccella