mercoledì 2 febbraio 2011

Intervenire subito sulla strada Caltavuturo - Scillato

Il Consiglio comunale di Caltavuturo nella seduta del 30 gennaio 2011 ha proposto osservazioni allo schema del Piano Triennale delle opere pubbliche della Provincia Regionale di Palermo chiedendo di volere prevedere nell’anno 2011 l’intervento di manutenzione straordinaria sulla strada provinciale n. 24 Caltavuturo – Scillato volto a eliminare i tratti in dissesto che provocano gravi disagi agli utenti. La strada provinciale Caltavuturo – Scillato, percorsa ogni giorno da centinaia di mezzi leggeri e pesanti, è stata interessata già nel 2005 da un evento franoso in prossimità del fiume Imera e a stretto ridosso dei piloni che sostengono l’autostrada Palermo Catania, e pertanto ha bisogno di costanti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.
Il Comune adesso propone di inserire gli interventi per eliminare i dissesti più pericolosi lungo il suo tracciato per l’importo di 1.500.000 euro, tra quelli prioritari da effettuare già nel 2011.
La proposta del Comune è stata inviata anche alla Prefettura e al Dipartimento della Protezione Civile in quanto costituendo la strada Caltavuturo – Scillato arteria di collegamento con l’autostrada assolve ad una funzione strategica anche in occasione di deviazione del traffico autostradale nel tratto Scillato – Tre Monzelli in occasione di manutenzioni o incidenti e quindi di interesse sovracomunale.
L’Amministrazione comunale vigilerà sull’attuazione di quanto richiesto non escludendo iniziative anche clamorose di protesta.
Domenico Giannopolo
Assessore ai LL.PP. di Caltavuturo